Skip to content
#

Manuale delle verifiche in loco regione campania

UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA! (UE) n. In data la Commissione Europea ha accettato la versione inviata, comunicando gli esiti della conclusione della procedura di valutazione di conformità. 3. Essa informa il Beneficiario in merito a qualsiasi elemento che possa avere delle . del 11/11/, che costituisce parte integrante del presente documento. Il manuale, approvato con Deliberazione di Giunta Regionale n. 05 dicembre pagina 1 di manuale delle procedure e dei controlli regione campania area generale di coordinamento sviluppo attivita’ settore primario.

POR Campania FESR - Manuale delle procedure per i controlli di I livello – Versione 4 4 PREMESSA In applicazione di quanto previsto dall’art lett. Il presente Manuale tiene conto delle principali norme UE e nazionali che stabiliscono principi e regole per la gestione amministrativa e finanziaria del Fondo Sociale Europeo e, più in generale, dell’ordinamento dello Stato italiano. testo consolidato con le modifiche di cui ai [HOST] controllo di II livello della Regione Campania”, lo stesso Servizio POR Controllo di II livello possa avvalersi per le operazioni già estratte afferenti le azioni cofinanziate dalla L. L’AdG è responsabile della gestione e. manuale delle verifiche di gestione torino, ottobre i. (UE) n. Manuale delle procedure per i controlli di I livello POR Campania FESR Il Manuale dei controlli di I livello fornisce ed illustra ai soggetti responsabili dell’esecuzione dei controlli di I livello nell’ambito del Programma Operativo Regionale Campania FESR – le norme di riferimento, lo scopo delle verifiche, le principali regole da seguire ed manuale delle verifiche in loco regione campania i modelli di strumenti.

Nel corso dell’annualità successiva, sono state poi adottate. Manuale Procedure Gestione Versione Pag. Regionale Campania FESR – (di seguito anche POR FESR) e, illustra nello specifico le norme di riferimento, lo scopo delle verifiche, le principali regole da seguire ed i modelli di strumenti operativi da utilizzare per lo svolgimento e la formalizzazione dei controlli amministrativi ed in loco non previsti da. Manuale per i controlli di primo livello documentali e in loco 8 Tale documento della Commissione, oltre a indicare le funzioni e responsabilità dell’Autorità di Gestione per il corretto svolgimento delle verifiche amministrative e delle verifiche in loco. /01 e conseguimento di un adeguato flusso incrementale dei controlli effettuati, corrispondente ad una quota non inferiore al.

del Reg. regione campania (organismo intermedio delegato dall’autoritÀ di gestione nazionale) direzione generale per le politiche agricole, alimentari e forestali manuale delle procedure e dei controlli disposizioni procedurali del referente regionale dell’autoritÀ di gestione nazionale testo consolidato con le modifiche di cui al ddr n. - Integrazione delle checklist doti e progetti per la verifica dell’effettiva partecipazione alla formazione - Integrazione checklist DUL verifiche documentali e manuale delle verifiche in loco regione campania in loco (doppio finanziamento - entrate nette) - Integrazione delle checklist con punto di controllo per verifica reporting indicatori.

La gestione del POR è affidata alla Regione Piemonte – Direzione Competitività del sistema regionale, quale Autorità di Gestione (di seguito AdG). minima in rapporto a ciascuna delle sezioni dell’Elenco e potrà essere incrementata in relazione agli esiti delle verifiche e a particolari necessità di valutazione; −La Regione si impegna ad adottare un “Manuale dei controlli sui requisiti di accreditamento”.O.

b) verifiche in loco, su una parte delle operazioni selezionate su base campionaria.funzionari degli USR e degli USP, ha elaborato il presente manuale da mettere a disposizione sia delle Autorità preposte manuale delle verifiche in loco regione campania ai controlli nazionali o manuale delle verifiche in loco regione campania comunitari che dei funzionari preposti al controllo di I livello a livello centrale o con le verifiche in loco. Campania Manuale dei documenti E.O.

competenti per la selezione ed approvazione delle operazioni e per i pagamenti, al fine di garantire un’adeguata separazione delle funzioni ai sensi dell’artb del Reg, (UE) n. Il Manuale è inteso come strumento per codificare i flussi di comunicazione “interna” tra i diversi soggetti responsabili delle attività ed i Responsabili dell’attuazione delle operazioni, • “funzione di verifica sul posto delle operazioni”, per le verifiche in loco a campione;. /, l’Autorità di Gestione (di seguito.Ai sensi della Legge Regionale n. Manuale Procedure Gestione Versione Pag. Dirigente: Maura Formisano Competenze: Funzione di coordinamento dei processi finalizzati ad accelerare le procedure di controllo I Livello ed ottemperare alle necessità relative alla Chiusura del Programma / ed, in particolare, con compiti di: verifiche documentali svolte in relazione a tutta la documentazione. PROCEDURE DI ADOZIONE, MODIFICA E DIFFUSIONE DEL MANUALE All’interno dell’Autorità di Coordinamento dell’Autorità di Gestione (AcAdG), la definizione.

del 11/11/, che costituisce parte integrante del presente documento. / stabilisce che l’AdG definisca per iscritto norme e procedure relative alle verifiche amministrative di tutte le domande di rimborso presentate dai Beneficiari e verifiche in loco delle singole operazioni/progetti. / In particolare, con riferimento agli interventi di cui questo manuale si occupa le verifiche preliminari.O. unione europea regione calabria repubblica italiana programma operativo regione calabria fesr/fse – manuale dei controlli di i livello delle verifiche. . casi in cui sorgono fondati dubbi sulla veridicità delle dichiarazioni stesse; c) La Regione Campania con circolare del 5/11/ ha fornito disposizioni in merito ai controlli sulle dichiarazioni sostitutive, facendo riferimento tra l’altro a controlli a campione e a controlli puntuali, prevedendo: i.

PO FESR / Regione Siciliana Manuale dei controlli di primo manuale delle verifiche in loco regione campania livello manuale delle verifiche in loco regione campania 1 1. Metodologia e portata delle verifiche Ai sensi dell’art, paragrafo 4, del regolamento applicativo, l’Autorità di gestione, stabilisce, per iscritto, norme e procedure relative sia alle verifiche amministrative che a quelle in loco. Le verifiche in loco 4 Manuale delle procedure di gestione del POR Campania FSE Regione Campania.

Verifiche di gestione Verifiche ai sensi dell’articolo , paragrafo 4, lettera a), dell’RDC, che includono le verifiche amministrative rispetto a ciascuna domanda di rimborso presentata dai beneficiari e le verifiche in loco delle operazioni, come previsto dall’articolo , paragrafo 5, dell’RDC. delle procedure e dei controlli disposizioni procedurali del manuale delle verifiche in loco regione campania referente regionale dell’autoritÀ di gestione nazionale. POR Campania FESR - Manuale delle procedure per i controlli di I livello – Versione 3 3 PREMESSA In manuale delle verifiche in loco regione campania applicazione di quanto previsto dall’art lett. Regione Siciliana 4 1 INTRODUZIONE SCOPO DEL DOCUMENTO Il documento illustra il sistema di gestione e controllo elaborato in coerenza al Manuale delle Procedure e dei Controlli dell’Autorità di Gestione del Programma Fep e la struttura organizzativa. a) verifiche amministrative di tutte le domande di rimborso presentate dai beneficiari; b) verifiche in loco di singole operazioni.R. Per la verifica degli interventi finanziati a valere sull’Asse III “Assistenza Tecnica” dei PON, nel c aso i cui. Il capitolo contiene inoltre la descrizione della procedura di designazione dei controllori di I livello applicabile in ambito nazionale.

con deliberazione n. Nuovo Manuale delle Procedure dell'Autorità di Certificazione POR Campania FESR - Versione Il Manuale delle procedure dell’Autorità di Certificazione fornisce il quadro di insieme delle attività facenti capo all'AdC e contiene istruzioni per la realizzazione delle singole fasi operative. 02 – 14/11/ Pagina 5 di SOMMARIO DEGLI ARGOMENTI 8 – Gestione delle irregolarità e dei recuperi 95 – Segnalazione e rettifica delle irregolarità, registrazione dei debiti e recupero _____ Nello specifico il Manuale illustra le norme di riferimento, lo scopo delle verifiche, le principali regole da seguire ed i modelli di strumenti operativi da utilizzare per lo svolgimento e la formalizzazione dei controlli amministrativi ed in loco. 1.

70 06 00 - Struttura di missione per i controlli - Chiusura manuale delle verifiche in loco regione campania POR FESR. Il presente Manuale, facendo proprie le istanze provenienti dagli orientamenti forniti dalla Commissione europea e dal. L’Autorità di Audit effettuerà tramite ulteriori verifiche, in loco o desk, controlli a campione sulla qualità delle verifiche svolte dai revisori dei conti (cfr § ). ARTICOLO 4.

manuale delle verifiche in loco regione campania 18 dell'8 agosto '"Organizzazione dcl sistema turistico in Campania", la Regione Campania valorizza il ruolo delle Associazioni Pro Loco nelle diverse ed autonome espressioni culturali e riconosce il valore sociale dì tali associazioni liberamente costituite. OBBLIGHI DELLA REGIONE CAMPANIA 1. Nello specifico il Manuale illustra le norme di riferimento, lo scopo delle verifiche, le principali regole da seguire ed i modelli di strumenti operativi da utilizzare per lo svolgimento e la formalizzazione dei controlli amministrativi ed in loco. primo livello (controlli amministrativi e controlli in loco) nell’ambito del POR FESR / della Regione Piemonte. per lo svolgimento e la formalizzazione delle verifiche amministrative ed in loco. P.

di approvare le modifiche al Manuale delle procedure e dei controlli della Regione Campania del P. del Reg. Il campo di applicazione del presente Manuale è costituito dalle operazioni regolate da rapporti di natura.

Per lo svolgimento delle attività di controllo occorre servirsi, quali strumenti di supporto. Qualora l’AdC rilevi delle possibili situazioni di irregolarità, provvederà a darne tempestiva manuale delle verifiche in loco regione campania comunicazione al RdCP per l’attuazione delle misure del caso. 7. POR Campania FESR - Manuale delle procedure per i controlli di I livello – versione 2 4 PREMESSA In applicazione con quanto previsto dal comma 4 art del Regolamento (CE) n. / In particolare, con riferimento agli interventi di cui questo manuale si occupa le verifiche preliminari. Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) – Regione Campania MANUALE DELLE PROCEDURE DI CONTROLLO 1 INTRODUZIONE Il presente Manuale predisposto dall’Autorità di Gestione (AdG) del FSC Regione Campania rappresenta la guida metodologica e operativa per le strutture regionali preposte alle attività di controllo di primo livello. Manuale delle procedure per i controlli di I livello POR Campania FESR Il Manuale dei controlli di I livello fornisce ed illustra ai soggetti responsabili dell’esecuzione dei controlli di I livello nell’ambito del Programma Operativo Regionale Campania FESR – le norme di riferimento, lo scopo delle verifiche, le principali regole da seguire ed i modelli di strumenti.

verifiche amministrative e documentali, campionamento, verifiche manuale delle verifiche in loco regione campania in loco e reporting. A tal proposito sono allegati al Manuale i seguenti format di Check list di controllo di primo livello che ne costituiscono parte integrante, al fine di supportare tutti gli addetti ai controlli di gestione nell’espletamento delle attività di. Controlli Controlli - Disciplinare per l'attuazione del Regolamento (CE) / 2: “Rispondenza delle attività di controllo alle disposizioni del Reg. – Luglio Regionale Campania FESR – (di seguito anche POR FESR) e, illustra nello specifico le norme di riferimento, lo scopo delle verifiche, le principali regole da seguire ed i modelli di strumenti operativi da utilizzare per lo svolgimento e la formalizzazione dei controlli amministrativi ed in loco . 8/ INTRODUZIONE In linea con le indicazioni del Regolamento (UE) n. Qualora le verifiche in loco di cui al paragrafo 2, lettera b), relative a un programma operativo, siano effettuate su base campionaria, l’autorità di gestione conserva una documentazione che descriva e. REGIONE CALABRIA Dipartimento Regionale della Programmazione! del P.

/92, delle verifiche desk e in loco, nonché del relativo reporting svolti dalla Direzione Generale per lo. Il Manuale dei controlli di manuale delle verifiche in loco regione campania I livello fornisce ed illustra ai soggetti manuale delle verifiche in loco regione campania responsabili dell’esecuzione dei controlli di I livello nell’ambito del Programma Operativo Regionale Campania FESR – le norme di riferimento, lo scopo delle verifiche, le principali regole da seguire ed i modelli di strumenti operativi da utilizzare per lo svolgimento e la formalizzazione dei controlli. MANUALE DELLE PROEDURE DELL [AUTORITA DI GESTIONE AD USO DEI RESPONSAILI DI ATTIVITA [ DEI RELATIVI UFFICI TERRITORIALI E DEGLI ORGANISMI INTERMEDI POR FSE - REGIONE TOSCANA O iettio Inestimenti a faore della resita, dello upazione e del futuro STRUMENTI DI CONTROLLO E FORMALIZZAZIONE DELLE VERIFICHE IN LOCO Manuale per i controlli di primo livello documentali e in loco 1 REGIONE MARCHE POR CRO FESR Manuale per i controlli di primo livello documentali e in loco rev. POR Campania FESR - Manuale delle procedure per i controlli di I livello – Versione 2 1 PREMESSA In applicazione di quanto previsto dall’art lett. regione campania (organismo intermedio delegato dall’autoritÀ di gestione nazionale) direzione generale per le politiche agricole, alimentari e forestali. MANUALE DELLE PROCEDURE DELL’ AUTORITÀ DI CERTIFICAZIONE DEL POR FSE - REGIONE TOSCANA - la frequenza e l’efficacia delle verifiche in loco e in generale dei controlli esistenti; - gli esiti delle verifiche di I manuale delle verifiche in loco regione campania e di II livello.R.

di stabilire che le modifiche al Manuale, recate dal presente provvedimento, trovano applicazione ai. manuale. (UE) n. influenzare il calendario delle verifiche in loco. Il Manuale dei controlli di I livello fornisce ed illustra ai soggetti responsabili dell’esecuzione dei controlli di I livello nell’ambito del Programma Operativo Regionale Campania FESR – le norme di riferimento, lo scopo delle verifiche, le principali regole da seguire ed i modelli di strumenti operativi da utilizzare per lo svolgimento e la formalizzazione dei controlli. / (Allegato III). /, la Regione Campania ha elaborato il documento descrittivo del Sistema di Gestione e Controllo del POR Campania FSE secondo il Le revisioni al Manuale delle procedure di gestione del POR Campania FSE saranno adottate con. 02 – 14/11/ Pagina 4 di SOMMARIO DEGLI ARGOMENTI – Progetti suddivisi sul FEP / e FEAMP / _____ puntualmente descritta nel "Disciplinare per lo svolgimento delle verifiche in loco, in itinere ed ex post delle operazioni cofinanziate dal FSE " approvato con DD n.

Nuovo Manuale delle Procedure dell'Autorità di Certificazione POR Campania FESR - Versione Il Manuale delle procedure dell’Autorità di Certificazione fornisce il quadro di insieme delle attività facenti capo all'AdC e contiene istruzioni per la realizzazione delle singole fasi operative. testo consolidato con le modifiche di cui ai [HOST] per lo svolgimento e la formalizzazione delle verifiche amministrative ed in loco. Il presente Manuale, facendo proprie le istanze provenienti dagli orientamenti forniti dalla Commissione europea e dal. - la frequenza e l’efficacia delle verifiche in loco e in generale dei controlli esistenti; - gli esiti delle verifiche di I e di II livello.

POR FESR Abruzzo manuale delle verifiche in loco regione campania – “Manuale delle Procedure dell’Autorità di Gestione” POR FESR ABRUZZO - Obiettivo “Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione” CCI IT16RFOP MANUALE DELLE PROCEDURE DELL’AUTORITÀDI GESTIONE del POR FESR Versione n. Regione Siciliana 4 1 INTRODUZIONE SCOPO DEL DOCUMENTO Il documento illustra il sistema manuale delle verifiche in loco regione campania di gestione e controllo elaborato in coerenza al manuale delle verifiche in loco regione campania Manuale delle Procedure e dei Controlli dell’Autorità di Gestione del Programma Fep e la struttura organizzativa. del Reg. del , la Giunta Regionale della Campania ha ratificato il .

I controlli in loco (cui il presente manuale fa riferimento) sono volti ad accertare la realtà dell’operazione, la consegna del prodotto o del servizio nel pieno rispetto dei termini e delle condizioni dell’accordo, l’avanzamento. controllo di II livello della Regione Campania”, lo stesso Servizio POR Controllo di II livello possa avvalersi per le operazioni già estratte afferenti le azioni cofinanziate dalla L. b) verifiche in loco di singole operazioni (controlli in loco). L’Autorità di Audit effettuerà tramite ulteriori verifiche, in loco o desk, controlli a campione sulla qualità delle verifiche svolte dai revisori dei conti (cfr § ). casi in cui sorgono fondati dubbi sulla veridicità delle dichiarazioni stesse; c) La Regione Campania con circolare del 5/11/ ha fornito disposizioni in merito ai controlli sulle dichiarazioni sostitutive, facendo riferimento tra l’altro a controlli a campione e a controlli puntuali, prevedendo: i.

In questa sezione sono disponibili gli strumenti attuativi adottati dall’Autorità di Gestione: i Manuali, le Check list e le Piste di Controllo. FEP /, Allegato A al presente provvedimento che ne forma parte integrante e sostanziale; 2. lo sviluppo della Regione Campania” in cui sono compresi, tra gli altri, anche interventi e piani d’intervento finanziati con risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) ; b. /, l’Autorità di Gestione (di seguito anche AdG) deve istituire procedure atte a garantire la correttezza e la regolarità delle spese dichiarate. I manuale delle verifiche in loco regione campania controlli in loco (cui il presente manuale fa riferimento) sono volti manuale delle verifiche in loco regione campania ad accertare la realtà dell’operazione, la consegna del prodotto o del servizio nel pieno rispetto dei termini e delle condizioni dell’accordo, l’avanzamento.

per le verifiche in loco Il presente manuale dei controlli del manuale delle verifiche in loco regione campania POR Campania FSE e le successive revisioni saranno adottati on dereto dell’Autorità di 'estione he sarà pu liato sul UR e sul sito istituzionale dedi ato al POR Campania FSE Manuale utente manuale delle verifiche in loco regione campania SURF (Sistema Unico Regionale Fondi) Guida per la definizione e l’implementazione a sistema degli indicatori del POR Campania FSE Regolamento sull’ammissibilità delle spese per i programmi cofinanziati dai Fondi strutturali di investimento europei (SIE) per il periodo di programmazione / competenti per la selezione ed approvazione delle operazioni e per i pagamenti, al fine di garantire un’adeguata separazione delle funzioni ai sensi dell’artb del Reg, (UE) n. /92, delle verifiche desk e in loco, nonché del relativo reporting svolti dalla Direzione Generale per lo. fep campania manuale delle procedure e dei controlli regione manuale delle verifiche in loco regione campania campania organismo intermedio delegato dall ’autoritÀ di manuale delle verifiche in loco regione campania gestione revisione nr. Per lo svolgimento delle attività di controllo occorre servirsi, quali strumenti di supporto.

Dirigente: Maura Formisano Competenze: Funzione di coordinamento dei processi finalizzati ad accelerare le procedure di controllo I Livello ed ottemperare alle necessità relative alla Chiusura del Programma / ed, in particolare, con compiti di. 5 1 PREMESSA Il presente manuale, nasce con l’intento di fornire un supporto operativo ai responsabili della realizzazione delle verifiche di gestione, coordinati dall’Autorità di Gestione attraverso il . L’attività di con-. A tal proposito sono allegati al Manuale i seguenti format di Check list di manuale delle verifiche in loco regione campania controllo manuale delle verifiche in loco regione campania di primo livello che ne costituiscono parte integrante, al fine di supportare tutti gli addetti ai controlli di gestione nell’espletamento delle attività di.

Il presente Manuale ha l’o iettivo prinipale di fornire un supporto operativo ai soggetti deputati alle attività di controllo (verifiche di gestione ex controlli di primo livello della programmazione ) al fine di assicurare un corretto svolgimento delle verifiche manuale delle verifiche in loco regione campania di gestione, sia amministrative che in loco. /, la Regione Campania ha elaborato il documento descrittivo del Sistema di Gestione e Controllo del POR Campania FSE secondo il manuale delle verifiche in loco regione campania modello allegato al Regolamento di esecuzione (UE) n. - Presa in carico dell’elenco delle Ddr da parte del dirigente del Controllo e assegnazione delle attività di controllo ad un funzionario, nell’ambito di un piano di controllo on desk e/o in loco; - Verifiche da parte dell’Area controllo, eventuale apertura di un “dialogo” con il beneficiario che a.

Le verifiche in loco In linea con le indicazioni manuale delle verifiche in loco regione campania del Regolamento (UE) n. PO FEAMP – REGIONE CAMPANIA MANUALE DELLE PROCEDURE E DEI CONTROLLI Versione n. del 27 luglio , nasce strative su base documentale universali e delle verifiche in loco a campione. / stabilisce che l’AdG definisca per iscritto norme e procedure relative alle verifiche amministrative di tutte le domande di rimborso presentate dai Beneficiari e verifiche in loco delle singole operazioni/progetti. 2. delle procedure e dei controlli disposizioni procedurali del referente regionale dell’autoritÀ di gestione nazionale.!

Allegato DDPF / Manuale per i controlli di primo livello documentali e in loco 2 LE MODALITÀ E GLI STRUMENTI DI ESECUZIONE DELLE VERIFICHE IN LOCO. / l’Autorità di. /, l’Autorità di Gestione (di. manuale delle verifiche in loco regione campania CALABRIA FESR / Sistemi di Gestione e Controllo MANUALE PER manuale delle verifiche in loco regione campania LA REALIZZAZIONE DEI CONTROLLI DI PRIMO LIVELLO POR FESR Calabria , C() del CAMPIONAMENTO DELLE SPESE PER LE VERIFICHE IN LOCO b) verifiche in loco, su una parte delle operazioni selezionate su base campionaria. funzionari degli USR e degli USP, ha elaborato il presente manuale da mettere a disposizione sia delle Autorità preposte ai controlli nazionali o comunitari che dei funzionari preposti al controllo di I livello a livello centrale o con le verifiche in loco.

regione campania (organismo intermedio delegato dall’autoritÀ di gestione nazionale) direzione generale per le politiche agricole, alimentari e forestali. La Regione sovrintende al rispetto della presente Convenzione, verifica l’effettiva attuazione dell’operazione e il corretto utilizzo delle risorse pubbliche. indice struttura dell’adg con funzione di coordinamento delle verifiche (settore gestione amministrativa e finanziaria) verifiche in loco. POR Campania FESR manuale delle verifiche in loco regione campania - Manuale delle procedure per i controlli di I livello – Versione 3 3 PREMESSA In applicazione di quanto previsto dall’art lett. PO FEAMP – REGIONE CAMPANIA MANUALE DELLE PROCEDURE E DEI CONTROLLI Versione n. ALLEGATI In allegato al presente Manuale sono riportate.

9/ Il Manuale delle procedure di gestione ripercorre i principali step che caratterizzano il processo gestionale del POR manuale delle verifiche in loco regione campania Campania FSE , dalla selezione delle operazioni fino alla certificazione delle spese all’Autorità di manuale delle verifiche in loco regione campania Certificazione. I controlli di primo livello documentali, oggetto del presente manuale, sono definiti in modo tale da accertare l'ammissibilità dei beneficiari e delle domande di finanziamento, la correttezza delle procedure di gara. 70 06 00 - Struttura di missione per i controlli - Chiusura POR FESR. POR Campania FESR - Manuale delle procedure per i controlli di I livello – versione 2 4 PREMESSA In applicazione con quanto previsto dal comma 4 art del . manuale.

Per la verifica degli interventi finanziati a valere sull’Asse III “Assistenza Tecnica” dei PON, nel c aso i cui. puntualmente descritta nel "Disciplinare per lo svolgimento delle verifiche in loco, in itinere ed ex post delle operazioni cofinanziate dal FSE " approvato con DD n. Verifiche di Gestione Verifiche ai sensi dell’articolo (4a) del RDC, che includono le verifiche amministrative rispetto a ciascuna domanda di rimborso presentata dai Beneficiari e le verifiche in loco delle operazioni, come previsto dall’articolo (5) del RDC [HOST] manuale delle verifiche in loco regione campania Sistema di Gestione e Controllo.


Comments are closed.

html Sitemap xml